U21 – POL 4 Ville – Vezzano 1 – 0

 

Non poteva che essere una battaglia l’ultimo atto di questa lunga ed appassionante stagione.

 

Il 4 ville, senza prime punte di ruolo, scende in campo con un 4 5 1 tutt’altro che remissivo, coi laterali di centrocampo Bulgarelli e Aleotti N. con ampia libertà di azione.

 

Il primo tempo è equilibrato , il 4 ville non morde nonostante la supremazia territoriale ed un paio di discrete occasioni con Aleotti N. e Fiorini ( che segna ma l’arbitro annulla per fuorigioco ). Si va al riposo sullo 0 a 0. Nella prima parte della ripresa il tema tattico non cambia , 4 ville che spinge e “morde” nel recupero palla ma non è mai veramente pericoloso, il Vezzano da parte sua non si è ancora presentato dalle parti di De Bernardi che gestisce la normale amministrazione con tranquillità dando sicurezza al reparto. Al 10° seconda ammonizione per Bulgarelli e 4 ville in 10 uomini, ma è adesso che il Vezzano inizia a perdere la partita. Il 4 ville si dispone con un granitico 4 4 1 ( dimostrando la grande duttilità dei nostri ragazzi ) e la differenza numerica non si vede, anzi è in questo momento che arrivano le occasioni migliori ( veramente bravo il portiere del Vezzano in almeno 3/4 occasioni ). Il 4 ville non si accontenta ( non lo ha mai fatto ) di un pareggio anche se in inferiorità numerica , escono Porta ( ammonito ) per Oliva e soprattutto Aleotti N. per un più offensivo Aleotti L. Il Vezzano non riesce a sfruttare l’uomo in più, si innervosisce e al 25° rimane in 10. A questo punto la partita è a senso unico, il 4 ville picchia come un fabbro ( traversa di Di Lillo , paratona su Massarenti Man. e Massarenti Mat. , “parata” di un difensore su Aleotti L. a botta sicura ) e passa con Ammirato al 40°. Il Vezzano non ha la forza e la testa per essere pericoloso di fronte ad un avversario che è uscito alla grande , come sempre , dalle difficoltà.

 

Titoli di coda di una stagione entusiasmante , chiudiamo al 2° posto in attesa del Santos … ma il nostro campionato lo abbiamo già vinto , dimostrando una maturazione tattica\tecnica e comportamentale che non può che rendere orgoglioso lo staff che ha avuto la fortuna di allenarvi.